News

Siamo ormai in autunno inoltrato e chiunque viva con uno o più gatti avrà già notato un aumento della quantità di pelo morto in giro per casa.

Questo perché l’autunno, insieme alla primavera, è una delle fasi dell’anno in cui i nostri amici gatti mutano il pelo in maniere più consistente. In questo caso, dal manto estivo più leggero si passa nuovamente ad uno più folto e consistente in vista della stagione fredda. Si tratta di un meccanismo naturale che l’organismo dei nostri felini domestici mette in funzione per adattarsi a qualsiasi temperatura.

I gatti, in particolare quelli a pelo lungo, tendono a soffrire per il formarsi di boli causati dall’ingestione di pelo morto e questo è il momento in cui bisogna stare maggiormente attenti alla loro alimentazione, per evitare che stomaco e intestino restino ostruiti. Sta a noi umani, quindi, adoperarci per limitare i disagi dei nostri mici.

Tra gli accorgimenti utili per facilitare lo smaltimento dei boli, come spazzolare regolarmente il pelo dei nostri amici pelosi, è anche importante lasciare a disposizione dei nostri gatti della buona erba gatta fresca, accertandosi che ne mastichino un po’ per almeno due o tre volte alla settimana.
L’erba gatta, infatti, procura il vomito grazie a cui il gatto riesce ad espellere il pelo ingerito.

Ecco perché, dalla nostra esperienza nel settore, è nata Erba Più, la linea di prodotti in cui l’erba gatta filiforme è assoluta protagonista. Una miscela bilanciata di semi di graminacee pensata per il tuo micio. Devi sapere che oltre a combattere l’ingestione di boli di pelo, Erba Più è anche un anti-infiammatorio naturale per le infezioni a gola e intestino e aiuta il tuo gatto ad espletare i suoi bisogni fisiologici.

Puoi trovare Erba Più in moltissimi negozi di prodotti dedicati agli animali e nei supermercati di tutta Italia. Visita la sezione Punti vendita del nostro sito per scoprire quelli più vicini a te.
Oppure visita il nostro nuovo shop online, per ordinare con un semplice click ciò che desideri per il tuo micio.

Condividi su